"Vinco io" è una nostra canzone che è possibile ascoltare nel CD "WOODinSTOCK - Stop al Parkinson". I guadagni legati alla vendita del CD saranno devoluti alla lotta di WOODinSTOCK contro la malattia di Parkinson.

Come nasce "Vinco io"...

(by Alessandro Gusmini)

Alessandro Gusmini e Luca Guenna

La prima volta che ho sentito parlare di ciò che sarebbe diventato WOODinSTOCK, è stato intorno a fine maggio 2012 durante una festa al parco di Ternate nella quale stavo dando una mano come “tecnico del suono”… Il Sindaco di Ternate Enzo Grieco mi prende da parte e mi dice: “Ci sono questi ragazzi che vogliono fare una grande festa benefica qui al parco… hanno tante belle idee e mi piacerebbe che tu ne facessi parte…”

Il periodo era particolarmente denso di impegni e solo ad inizio luglio sono riuscito ad andare ad una riunione “carbonara” del comitato ed è qui che ho conosciuto Luca Guenna.

Luca ha deciso di trasformare la sua malattia, il Parkinson, in un inno alla vita.

Il suo entusiasmo e la sua fretta a tratti incosciente di vivere tutto e subito, anche contro ogni probabilità e difficoltà, non solo erano contagiosi, ma sono stati immediatamente di ispirazione: tornato a casa, ho buttato subito giù alcune parole scaturite direttamente dalle mie impressioni della serata…

Alessandra BattagliaAnche se il particolare mix di arti visive e musica proposto - grazie anche alle idee e all’impegno di Ornella Nicola - mi ha convinto sin da quella sera a sostenere con il mio impegno la lotta di Luca, non contavo di suonare a WOODinSTOCK: in quel momento non avevo alcuna band adatta a calcare quel palco. E puntare a parteciparvi per semplice “protagonismo” non è nel mio modo di essere… Tuttavia un’idea mi frullava nella testa: quelle parole di quella prima sera, quelle impressioni… Insomma, se fossi riuscito a tirar fuori qualcosa che reputassi buono, forse, forse…

Luglio e agosto sono stati occupati da febbrili preparativi – anche solo via web, ad agosto ero infatti in liguria a suonare – e si approfondiva la conoscenza di Luca e sua moglie Carla, assoluto sostegno e “coprotagonista” dell’avventura di Luca, e anche di alcune nuove entrate dell’organizzazione: il grande Vincenzo Cinotti e sua moglie Laura… A fine agosto riprendo il testo, lo rileggo, lo riscrivo, lo rimaneggio e, quasi spontaneamente prende forma anche la musica di “Vinco io”.

Non è propriamente una canzone sul Parkinson – anche se vi sono riferimenti abbastanza chiari, “Mr.P” è proprio “lui”! – ma parla di Luca e Carla, di Vincenzo e Laura, della loro lotta, delle loro quotidiane incertezze e della ferma volontà di non lasciarsi annichilire dalla malattia prima del proprio tempo… Questa voglia di rivincita, di cogliere l’attimo fuggente, non è ovviamente una questione aperta solo per loro; non sono certo gli unici a combattere questa o simili battaglie, ma sono loro, con le loro personalità e il loro vissuto, che mi hanno ispirato e a cui dedico questa canzone.

La veste musicale di “Vinco io” è, pur nelle mie corde assolutamente pop, un omaggio al prog degli anni ’70 – ‘80… c’è chi ci sente Genesis, PFM (caspita, onoratissimo!)… in verità, l’ispirazione diretta arriva dal mio amico Mauro Aimetti che ha accettato di prestarsi con i suoi ELP Tribute Project a suonare insieme a me e ad Alessandra questa canzone sul palco di WOODinSTOCK… Non avrei mai osato, pur per amicizia, “obbligare” Mauro, Oscar e Larry a suonare a scatola chiusa un brano che non fosse nelle loro corde o di loro gusto, quindi realizzai una versione “rapida” di “Vinco io” che inviai loro via mail… pur essendo tutt’altro che definitiva, la struttura è identica anche nelle versioni successive e l’armonia, la melodia, il testo, le parti di chitarra acustica e synth che ho registrato in quell’occasione sono rimaste quasi invariate nella sostanza nelle mie versioni successive…

Beh, comunque, agli ELP Tribute Project la canzone è piaciuta e io ed Alessandra abbiamo avuto il grandissimo onore e la soddisfazione di suonare con loro dal vivo la canzone domenica 30 settembre 2012…

Zero prove.

Emozione a mille.

…e un abbraccio del pubblico e degli amici di WOODinSTOCK indimenticabile.

 

Il CD di WOODinSTOCK...

A noi e agli ELP Tribute Project sarebbe piaciuto registrare insieme questa canzone per il CD di WOODinSTOCK, idea di Luca che è partita a fine ottobre. Purtroppo Mauro e i suoi erano in tour europeo e la cosa non si è potuta realizzare nei ridottissimi tempi previsti. Ho scelto quindi a malincuore di realizzarne una versione interamente registrata e arrangiata dal sottoscritto ed è quella che si trova nel CD WOODinSTOCK – Stop al Parkinson – Compilation 2012, assieme a brani di alcuni dei grandi nomi che hanno partecipato a WOODinSTOCK 2012. Acquistando questo CD, il cui incasso andrà devoluto interamente alla causa di WOODinSTOCK contro la malattia di Parkinson, anche tu potrai sostenere questo progetto…

Mi raccomando, i ragazzi di WOODinSTOCK contano sul TUO AIUTO…

 BannerCD500

Vinco io

Testo e musica di Alessandro Gusmini

Il mio corpo sta diventando una prigione
Sbarre chiuse per la mia anima
Sono tante le cose che io vorrei fare
Cambio di programmi e priorità

In questa guerra una medaglia non mi basta
Io vorrei la testa di Mr. P.
Io vorrei con me un esercito armato di colori
Su di un palco da 100.000 watt

Se le mani tremano non è per un’emozione
Ma cantare mi fa sentire vivo
Finché avrò voce saprai chi sono io
E potrò dirti quello che sento

Tu ti slanci con tutte le tue energie
In progetti per me impensabili
Ho paura che in mezzo a questo darti da fare
Possa perdere quel che abbiamo già
Ma ti sosterrò ti proteggerò amore

Se le mani tremano non è per un’emozione
Ma cantare mi fa sentire vivo
Finché avrò voce saprai chi sono io
E potrò dirti quello che sento

Voglio tutto e lo voglio subito
perché comunque prima o poi tutto finisce
In questa guerra una medaglia non mi basta
Nemico mio non farti illusioni...

Vinco io

Vai all'inizio della pagina